colors

Giardini: le tendenze 2019

Nuove idee per il 2019

Come ripartire carichi di idee per la nuova stagione? Seguendo i giusti suggerimenti!
I clienti sono sempre alla ricerca di nuove idee per rinnovare il loro “angolo di paradiso” e il professionista deve essere pronto a suggerire idee nuove e interessanti. Sempre di più le richieste combinano stile moderno e metodi artigianali, in creazioni che accompagnano l’idea di rurale a comodità e funzionalità tecnologiche, non dimenticando di utilizzare soluzioni eco-compatibili e ispirate alla natura.

Colori vivaci

Colori pieni e vivaci saranno l’ultima moda sia nei capi d’abbigliamento che nell’home décor. Tonalità che trasmettano positività, divertimento e ottimismo sono d’obbligo! I colori pieni sono indicati per tutto: aiuole, recinzioni e muretti, ma anche contenitori da combinare in fogge e dimensioni diverse. Abbinare il tutto con scelte floreali “arcobaleno” per mantenere coerenza nello schema.

Giardini verticali e tetti verdi

Vivacizzare un giardino con installazioni verticali è un trend che si riconferma anche nel 2019. E’ un sistema ideale per modernizzare gli ambienti (non solo giardini), soprattutto quando lo spazio da sfruttare è ridotto. La fantasia nell’utilizzo dei materiali non conosce limiti. Molto usati sono i materiali di riciclo, ad esempio barattoli di latta adattati a vasetti, magari con un sistema d’irrigazione su misura. I tetti verdi donano un senso di rilassatezza e naturalità, oltre ad essere aree di valore per gli animali selvatici, soprattutto se si utilizzano piante autoctone della zona.

Ispirati dalla natura

La parola d’ordine è: armonia con la natura. L’ideale è creare degli ambienti in cui il giardino sia amalgamato con il biotopo, in perfetta consequenzialità. L’utilizzo di piante autoctone permette di dare più spazio e rifugio alla fauna locale, specialmente agli insetti pronubi come api e farfalle. L’inserimento di piante “tradizionali” da giardino può divenire un dettaglio distintivo della personalità del committente. Casette e mangiatoie per gli uccelli, o anche le bat-houses (per i pippistrelli), possono essere utilizzate come elementi decorativi utili. Nell’arredamento ispirato alla natura, imperfezioni, irregolarità e asimmetrie diventano elementi caratteristici.

Funzionalità

Creare un giardino contemporaneo non significa eliminare gli spazi funzionali, come ad esempio un orto o un angolo per piccoli frutti e aromatiche da utilizzare in cucina. Sempre di più le piante utili sono incorporate in composizioni con fiori colorati, sia nelle aiuole che nei giardini verticali o vasetti e vasi sospesi, per proporre composizioni di piante eduli dai diversi colori e forme.

Ridurre, riutilizzare, riciclare

Sempre di più le persone cercano stili di vita che non impattino sull’ambiente e che siano il più possibile eco-friendly. Questo significa porre molta più attenzione ai materiali da proporre, ai prodotti e alle aziende: non solo ridurre o eliminare i materiali inquinanti non riciclabili e la plastica, ma anche affidarsi ad aziende che si impegnano a ridurre o eliminare l’impatto ambientale dei propri prodotti.

Forse potrebbero interessarti:

Restare sulla cresta dell’onda – parte 1

Restare sulla cresta dell’onda – parte 2

Hai trovato interessante questo articolo? Condividilo sui social!

Designed by Freepik (immagine di copertina)